“Il Signore disse: Simone, Simone, ecco, Satana ha chiesto di vagliarvi come si vaglia il grano“ (Luca 22:31)
Gesù è venuto per distruggere le opere del diavolo; per restituire la libertà ai credenti che hanno fede in Lui. Tuttavia il diavolo non sta con le mani in mano, egli occultamente opera a danno dei credenti. Lui principale specialità e spingere al peccato, la secondaria, invece, accusare i fratelli. Certo, Satana prima ti spinge o ti seduce a peccare e poi viene ad accusarti di averlo fatto. Il diavolo è "l'accusatore dei figli di Dio" (Apocalisse 12:10), quando tu pervieni alla salvezza, anche dopo aver conosciuto Cristo non sei esente dai suoi diabolici assalti e dalle sue perverse trame. In alcuni casi possiamo essere vagliati, ossia sottoposti ad una prova molto difficile, una prova che appare insuperabile; Pietro ne fece l’esperienza, egli arrivò perfino a rinnegare Gesù, il quale gli disse che sarebbe stato vagliato. Ma sia gloria al Signore, Gesù ha pregato per affinché la sua fede non venisse meno. Lo Spirito Santo in noi fa lo stesso, Egli intercede per i santi nella preghiera, come si conviene e anche quando siamo vagliati, confidiamo nella guida e nell’educazione spirituale, fornitaci dallo Spirito di Dio ed il diavolo, se resistiamo, fuggirà, è una promessa del Signore.

Sezione :

Devozionali

Note su questo testo :

Spesso i cristiani sono vagliati come lo fu Pietro.

Descrittori :

Devozionali,vagliati,satana