Essi erano perseveranti nel seguire l'insegnamento degli apostoli, nella comunione, nel rompere il pane e nelle preghiere. (Atti 2:42)

L’apostolo Luca, ha registrato negli Atti degli Apostoli tutto quello che è necessario sapere sulla Chiesa Primitiva, ossia la “vera chiesa” che apprendeva gli insegnamenti direttamente dagli Apostoli. La Chiesa Primitiva rappresenta il modello vero e proprio secondo cui il Corpo di Cristo dovrebbe organizzarsi.

Tutti i nuovi convertiti, anche quelli che non sono “nati di nuovo”, vorrebbero avere culti esplosivi e soprannaturali, pensando che il soprannaturalismo sia una manifestazione divina. Dio si manifesta in culto spirituale (1 Pietro 2:5) e la scrittura ci ricorda che è tutto scritto quello che dobbiamo fare durante le nostre riunioni di chiesa. Prima che la bibbia fosse terminata, lo Spirito Santo attraverso la Pentecoste ha dato potenza per agire nella verità, adesso quella verità è scritta e non possiamo modificarla. Lo Spirito Santo non ci inviterà mai a fare un culto diverso da quello che Egli stesso ha ispirato nella redazione della bibbia. La tendenza della chiesa di oggi è “emarginare le scritture” per “innovare la chiesa”, tutto ciò è contro Dio. Ma cosa faceva la chiesa durante le riunioni? Ecco qui la risposta:

  • perseverava nell’insegnamento degli apostoli;
  • era in comunione (di beni e di amore nello stare insieme);
  • rompeva il pane (ricordando la memoria della santa cena);
  • era riunita nelle preghiere;
    Chi è spirituale giudichi se questo è ciò che accade nelle chiese moderne! Allora se la chiesa di mattoni è diventata un centro sociale, fratelli e sorelle ritornate alle chiese nelle case perseverando nelle cose insegnate dalla bibbia.
Sezione :

chiesa

Note su questo testo :

La bibbia ci fa osservare da vicino la vera chiesa

Descrittori :

chiesa,comunione,Approfondimenti