I defunti, ossia coloro che lasciano questo mondo dopo la morte fisica, sono separati dai viventi. Una volta morto l’uomo non può tornare in vita (Giobbe 14:14), e dopo la morte arriva il giudizio (Ebrei 9:27). Dalla parabola del ricco e Lazzaro (Luca 16:19-31) leggiamo alcune interessanti informazioni: i morti vanno o all’inferno o nel paradiso e sono separati per l’eternità; i morti non possono tornare dai vivi per avvisarli, parlarci, guardarli poiché il luogo di destinazione è separato dalla dimensione terrestre. La bibbia vieta ogni comunicazione con i morti (Deuteronomio 18:11), quindi anche semplicemente evocarli o invocarli.

Sezione :

Domande

Note su questo testo :

I defunti non appartengono più al mondo dei vivi

Descrittori :

Domande,defunti,Ebrei 9:27