“Hai visto un uomo precipitoso nel suo parlare? C'è piú speranza per uno stolto che per lui” (Proverbi 29:20)
Su facebook, com’è noto, ci sono tanti spacciatori di versetti ed altrettanti teppisti della Parola. La maggior parte di costoro è sempre pronta a stare li in agguato per vedere se le virgole sono al punto giusto, non prendendo nemmeno un po’ in esame i contenuti di un dialogo. Bene queste persone hanno uno spirito ipocrita, sono precipitosi nel parlare, pronti a far guerra epistolare e se fosse possibile a contestare, anche quando non ce ne sia bisogno. La bibbia ci invita alla prudenza, eppure ci sono dei gruppi organizzati che “fanno bullismo spirituale”, o dai ragione a loro oppure sei schedato nella black list dei perduti. Da queste persone è buona cosa prendere un po’ di distanze, perché la bibbia afferma che i precipitosi nel parlare (senza nemmeno conoscere l’interlocutore e le sue intenzioni) hanno meno speranza di uno stolto! Il rischio è quello di essere trascinati nella contesa, infatti: “Iniziare una contesa è come dar la stura alle acque; perciò tronca la lite prima che si inasprisca.” (Proverbi 17:14)

Sezione :

Riflessioni

Note su questo testo :

Evitiamo le contese con gli spacciatori di versetti

Descrittori :

Riflessioni,Proverbi 29:20,stolto,saggio,bullismo spirituale