“Or noi abbiamo questo tesoro in vasi di terra, affinché l'eccellenza di questa potenza sia di Dio e non da noi.”
(2 Corinzi 4:7)
Quando incontriamo Gesù il nostro primo intento è servirlo, ma ci sono alcune “regole divine” da rispettare. Analizziamo tutto il verso biblico. Il “tesoro” che abbiamo si riferisce al ministero ed ai doni dello Spirito. Il “vaso di terra” è la nostra umanità, con tutte le nostre debolezze, la nostra fragilità, il nostro essere nulla rispetto a quello che custodiremo. La “eccellenza della sua potenza” è la grandezza straordinaria che i doni di Dio esprimono quando sono all’opera. Lo Spirito Santo attraverso l’apostolo Paolo ci insegna che la potenza viene da Dio, e che Egli manifesta la sua gloria, proprio riversando su vasi di terra, che siamo noi, tutta la sua forza. Le cose ignobili sono usate dal Dio nobile. Questa è la sua gloria, la sua maestà, Egli usa l’ignobile affinché sia manifestata la sua nobiltà. Ti senti ignobile fratello, sorella? Allora dai gloria a Dio, poiché Egli si userà di te come vaso di terra, per il suo servizio in cui sarai riempito di oro fino.

Sezione :

Riflessioni

Note su questo testo :

Le cose ignobili sono usate dal Dio nobile. Questa è la sua gloria, la sua maestà,

Descrittori :

Riflessioni,2 Corinzi 4:7,gloria,vasi di terra