“Infatti il salario del peccato è la morte, ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesú, nostro Signore” (Romani 6:23)
Ogni cosa ha un prezzo! Anche il peccato! Noi abbiamo una grande responsabilità verso i nostri figli, i nostri parenti, la nostra casa ed i nostri amici e conoscenti: “risparmiare loro la morte eterna!” Si fratelli, predicare l’evangelo ad ogni creatura è il mandato che abbiamo ricevuto dal Signore, portare a conoscenza gli uomini che esiste un modo sicuro per non morire eternamente. Questa buona notizia è che Gesù è morto per i nostri peccati. In Lui la salvezza è gratuita, disinteressata, non ha bisogno di pellegrinaggi, di offerte, di moneta sonante! Dio vuole solo il tuo cuore piegato, con consapevolezza, alla sua volontà. Per questa ragione il Padre che abbiamo nei cieli ha inviato suo Figlio, affinché le sue opere venissero compiute: “Il Padre che dimora in me è colui che fa le opere”(Giovanni 14:10). Dio “non ci ha destinati all'ira, ma ad ottenere salvezza per mezzo del Signore nostro Gesú Cristo” (1 Tessalonicesi 5:9). Abbiamo il compito di far conoscere questa salvezza in Cristo ad ogni persona.

Sezione :

Riflessioni

Note su questo testo :

Ogni cosa ha un prezzo! Anche il peccato!

Descrittori :

Riflessioni,peccato,morte,salario