Questo avverrà se obbedirete diligentemente alla voce dell'Eterno, il vostro DIO“ (Zaccaria 6:15)
Nonostante il re Dario fosse al potere, Dio continuava a parlare al suo popolo per mezzo del profeta Zaccaria. Una delle principali raccomandazioni che Dio faceva al suo popolo era l’ubbidienza, a tutti i costi, non solo a pancia piena, ma anche a “pancia vuota”. L’insegnamento biblico sulla benedizione ci dice che esistono due condizioni per la riceverla. La prima dipende da Dio, Egli ci benedice per misericordia, perché vuole darcela nonostante noi non la meritassimo. La seconda invece dipende da noi: essere obbedienti! L’obbedienza è un ostacolo alla benedizione se essa non viene praticata. Quanti credenti si lamentano dalla mattina alla sera di non essere benedetti? Bene ed io ti dico, quanta obbedienza tu offri al Signore? Chi non coltiva la sua comunione con il Signore non riceve alcuna benedizione. Il profeta Zaccaria senza mezzi termini rivela al popolo di Dio: “se non obbedisci diligentemente non riceverai nessuna benedizione.” Obbedire con diligenza significa semplicemente non andare oltre quello che è scritto nella Parola di Dio. Sei pronto a ricevere le benedizioni, sei pronta a custodire la benedizione? Allora ubbidisci diligentemente.

Sezione :

Devozionali

Note su questo testo :

Le benedizioni di Dio devono essere custodite con l'ubbidienza

Descrittori :

Devozionali,ubbidire,Zaccaria 6:15